Semalt: suggerimenti per la creazione di plugin per WordPress

WordPress Plugin è un insieme di funzioni che consente ai blogger e ai proprietari di siti Web di personalizzare e modificare facilmente i siti Web. Un plug-in WordPress aggiunge nuove funzionalità e servizi completi al sito Web, semplificando la personalizzazione del sito da parte degli utenti. Questo plugin comprende una o più funzioni che sono comunemente scritte in un linguaggio di programmazione PHP.

Frank Abagnale, uno dei massimi esperti di Semalt, fornisce qui alcuni suggerimenti su come creare un plugin per WordPress.

Comprendere come funziona un plugin WordPress è della massima importanza quando si tratta di marketing digitale . Un'API (Application Program Interface) fornisce metodi su come integrare un plugin in modo efficiente. La creazione di un plug-in implica il mantenimento di standard e criteri.

Ecco alcuni fattori chiave da considerare quando si progetta un plug-in per il proprio sito Web.

File Leggimi

I file Leggimi aiutano gli utenti e gli sviluppatori a identificare quando è stata aggiornata l'ultima volta un plugin. Nella maggior parte dei casi, i file readme forniscono una vivida descrizione del funzionamento di un plug-in e dei registri consigliati.

Determinazione del nome del plug-in

Un buon numero di plugin contiene un nome. Tuttavia, se stai lavorando allo sviluppo di un nuovo plug-in, prendi in considerazione la determinazione del titolo da scegliere. Usa il repository dei plugin per cercare e trovare il nome migliore.

Pagina iniziale

Se condividere il tuo plugin WordPress con altri sviluppatori è stato uno dei tuoi piani, prendi in considerazione l'idea di avere una home page dedicata. La home page aiuta a comunicare agli sviluppatori gli aggiornamenti disponibili e un luogo in cui vengono effettuati tutti i download.

File plugin

Nel tuo file di installazione di WordPress, almeno uno dei file di programmazione PHP prende il nome dal tuo plugin. Utilizzare un nome univoco per evitare confusione quando due plugin finiscono con lo stesso nome.

Requisiti minimi di un file plugin

La descrizione Meta è un prerequisito necessario quando si tratta di ottimizzare il tuo sito Web. Le meta informazioni forniscono un riepilogo di WordPress e di come gestirlo sul tuo sito. Utilizzare un'intestazione standard per contrassegnare la presenza del plug-in.

Programmazione del tuo plugin WordPress

Per cominciare, si consiglia di creare un plug-in demo e testarne le prestazioni su un server per evitare di eliminare il sito Web.

Ambito del plugin

Lascia che il tuo plug-in inizi con un semplice file di programmazione PHP. Lo scopo principale di questo plugin è scrivere recensioni, in cui ogni analisi comprende un estratto, una valutazione e immagini.

Inizia

Usa la tua copia di WordPress per navigare attraverso la cartella wp-content. All'interno della cartella, seleziona "Plugin" e crea un'altra cartella. Denominare la cartella custom-music-reviews. Crea un altro file all'interno della tua cartella e chiamalo custom-music-reviews.php. Aggiungi nuovi parametri sotto forma di commenti e salva il file.

Aggiunta del codice plug-in

Con il tuo plugin attivo e pronto all'uso, aggiungi un codice di tipo di posta personalizzato al plugin. Il tuo codice indirizza WordPress a creare un nuovo post che si adatti al tuo tema. Registra una nuova tassonomia chiamata genere e assegnala al tuo tipo di post.

Impostazione del codice su Recensioni di output

Usa il tuo plugin WordPress per creare una nuova pagina. Assegna un nome alla pagina Recensioni musicali. La pagina genererà automaticamente recensioni musicali pubblicate dagli utenti.

Test del plug-in

Fai clic sulla cartella Recensioni musicali per controllare il tuo plug-in. Dopo che i post sono stati pubblicati, i tuoi stili e temi vengono visualizzati sullo schermo.

A scopo di verifica, considera la disattivazione del plug-in e riattivalo. Una volta installato il plug-in, è necessario creare la pagina "Recensioni musica". Per una più facile personalizzazione del tuo sito Web, puoi aggiungere nuovi modelli, tassonomie e widget. Prima di sviluppare il tuo plugin WordPress, disponi di un piano valido e comprendi gli standard e le pratiche da seguire.